Vi aspettiamo alla presentazione del corso di Qi Gong

presentazione-qigong-internoyoga

Presentazione del corso di qigong statico e dinamico
(la partecipazione alla presentazione è gratuita)

Il Qi Gong, “lavoro con l’energia vitale”, condivide con gli stili interni della arti marziali cinesi, (tra i quali il più conosciuto è il Taiji Quan) i principi di base della filosofia classica taoista, che costituiscono anche i fondamenti della Medicina Tradizionale Cinese.

Pratiche per il benessere e la salute e pratiche marziali sono, nella visione della tradizione cinese, strettamente collegate.

Anche nella fisiologia dell’essere umano si distingue il Qi nutritivo, l’energia delle circolazioni vitali che presiedono allo sviluppo e alla rigenerazione continua del nostro organismo, e il Qi protettivo e di difesa dalle aggressioni ambientali esterne (patogene, climatiche, traumatiche, emozionali).

Non sorprende quindi che nell’ambito del Qi Gong si siano sviluppati e differenziati storicamente metodi e stili rivolti a finalità diverse, fino a creare sistemi appartenenti all’ambito medico, all’ambito marziale, all’ambito meditativo, a diverse scuole di crescita interiore e di evoluzione personale.

In questo corso verranno proposti e integrati in un’unica pratica esercizi dinamici per la salute (DaoYin Qi Gong) ed esercizi statici spesso adottati nelle scuole marziali (Zhang Zhuan Qi Gong): lo scopo è di imparare a regolare respiro, postura, movimento (e il tipo di concentrazione richiesto) indirizzando la pratica più verso un lavoro fisico (rinforzare il corpo, stabilità e radicamento, equilibrio centrale) oppure verso una pratica meditativa-attiva (stabilizzare la mente, equilibrare le emozioni) o verso più specifiche esigenze di cura di sè (differenziando il lavoro sui centri energetici e sui meridiani)

Alla base di questa versatilità della pratica del Qi Gongc’è lo sviluppo di una più profonda percezione di sè e del proprio stato di equilibrio-disequilibrio: una consapevolezza piena del proprio corpo, del vissuto emotivo, del corso dei pensieri, dell’orientamento della propria intenzione

Questa caratteristica tipica del Qi Gong, di accrescere rapidamente la capacità di percepire sè stessi nell’ambiente – non solo della palestra – consente di portare le acquisizioni della pratica nella vita quotidiana: e quindi di attingere energia da diverse fonti, dalla natura, dagli oggetti, dalle relazioni, dalle sensazioni, dalla serenità ricavata dal molvimento fisico o dalla quiete…altresì di imparare a proteggere il proprio spazio vitale dalle intrusioni dannose, che siano esse percepite come aggressioni fisiche emotive o mentali.

Per completare l’integrazione di questi metodi, verrà praticata e studiata nella parte conclusiva delle lezioni una breve forma di Taiji Quan (stile yang), con lo scopo di consolidare e approfondire in un’unico flusso continuo di pratica le diverse regolazioni sperimentate con gli esercizi di Qi Gong.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.