Hatha Yoga

L’ Hatha Yoga è lo stile più conosciuto e praticato in Italia. Deriva dalle parole Hatha (forza, determinazione) e Yoga (unire) e nasce nelle scuole dell’India e del Tibet qualche millennio Avanti Cristo.

La pratica dell’Hatha Yoga è accessibile ad adulti, ragazzi e bambini e non esclude la presenza di limiti fisici. Si tratta di un percorso che affina la conoscenza di se stessi attraverso un lavoro sul corpo, sulla mente e sul respiro per il quale è richiesto un elevato e continuo stato di concentrazione.

Le posizioni (asana – dalla radice sanscrita AS = stare, sedere, essere, stabilirsi) richiedono sthira (stabilità e attenzione) e sukha (capacità di mantenere comodamente la posizione). Le asana rendono il corpo elastico e forte e vanno eseguite coinvolgendo contemporaneamente mente, corpo e respiro. Attraverso le asana, spesso ispirate alla natura, cose o animali, il corpo sperimenta movimenti in tutte le direzioni, comprese le capovolte.

Appartengono all’Hatha Yoga, così come allo yoga in generale, il pranayama e la meditazione. Pranayama deriva da prana (energia) e ayama (allungamento, espansione, controllo). “Come la mente influenza il respiro, così il respiro influenza la mente”. Per mezzo di esercizi specifici di respirazione, si regola il respiro in modo da calmare la mente e prepararla alla meditazione. Il pranayama è respirazione consapevole che dona calma e grande energia. Dopo aver reso corpo, mente e respiro stabili attraverso la pratica delle asana e del pranayama, si comincia a meditare seduti e immobili. Nel tempo, la meditazione rende chiara e calma la mente ed è particolarmente apprezzata in questi tempi di fretta e concitazione.

Insegnanti: Jones Tonelli, Patrizia Pinardi, Tiziana Venturi, Annarita Gallo, Massimiliano Piani.

LIVELLI DI APPRENDIMENTO:

Principianti: per tutti coloro che non hanno mai praticato Yoga, o che non lo praticano da molto tempo.
Livello 1: per tutti coloro che lo praticano da almeno un anno.
Livello 2: per tutti coloro che lo praticano da almeno due anni.
Avanzato: per coloro che praticano già da molti anni.
L’insegnante consiglierà agli iscritti quale livello affrontare e quando sarà il momento di passare a un nuovo livello.