Lampedusa 2016: scoprite la Yoga Vacanza

Volete partecipare anche voi alla Yoga Vacanza 2016?

Yoga vacanza lampedusa InternoYoga

Dal 26 giugno al 3 luglio 2016, Interno Yoga offre ai suoi associati in collaborazione con il Campeggio La Roccia, l’occasione di trascorrere una settimana di vacanza al mare, unendo la pratica dello yoga alla bellezza dell’isola di Lampedusa.

La pratica e l’intera vacanza sono aperte a tutti e le lezioni saranno condotte da Jones Tonelli, insegnante di Interno Yoga.
Una delle pratiche avrà come cornice anche l’Isola dei Conigli.
Alla fine della settimana verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Costo della pratica: 120€
Costo camera doppia: 182€
Costo camera singola: 245€
Costo camera doppia mezza pensione: 315€
Camera singola mezza pensione: 378€

Per info relative al volo e al soggiorno, contattare il camping La Roccia:

Tel.: 0922-970055 oppure 0922-976964
Cell. 339-3362809 oppure 335-6275669

Il dettaglio della pratica settimanale:

Tutte le mattine:

  • h 7.00-7.30 Contemplazione della natura davanti al mare
  • h 7.30-9.00 Pratica di Pranayama (studio del respiro) e Asana (posizioni)

Una mattina sarà dedicata agli Shatkarma (Purificazioni semplici)

Tre pomeriggi nell’arco della settimana, dalle 18.00 alle 19.30, saranno dedicati ad alcuni approfondimenti:

  • 1° Asana erette
  • 2° Piegamenti e archi
  • 3° I capovolti
  • Meditazione

Per altre informazioni contattateci!

Attenzione! Le lezioni del sabato saranno sospese un weekend al mese fino a giugno!

interno yogaLogoVi segnaliamo che, a causa della sovrapposizione con le lezioni del master per la formazione di insegnanti Yoga ENDAS, nelle seguenti date (un sabato al mese fino a giugno) non saranno attive le normali lezioni di Yoga.

Visto che l’impegnativo calendario delle lezioni si protrae fino a giugno, potrebbe subire qualche variazione che segnaleremo appena possibile su questo sito.

 

L’elenco delle date in cui le lezioni di Yoga del sabato sono sospese:

  •  24 ottobre 2015
  •  28 novembre 2015
  •  12 dicembre 2015
  •  16 gennaio 2016
  •  13 febbraio 2016
  •  12 marzo 2016
  •  16 aprile 2016
  •  21 maggio 2016
  •  18 giugno 2016

Ci scusiamo con tutti coloro che la settimana scorsa non sono stati tempestivamente avvisati tramite la newsletter per problemi tecnici.

Attenzione! Comunicato Importante!

certificatoAggiorniamo il blog per comunicarvi che, da oggi, anche per i praticanti iscritti alle Associazioni Sportive dilettantistiche ENDAS è necessario presentare il certificato medico.

Questo perché la regione Emilia Romagna si è uniformata nel regolamento al resto dell’Italia.

Per maggiori informazioni potete rivolgervi direttamente alla segreteria.

Vi ringraziamo per la collaborazione.

Chi rispetta la natura, risparmia!

Pratichi yoga rispettando l’ambiente? Vogliamo premiarti!

Ti muovi in bicicletta? Porti un tuo asciugamano per non sprecare carta? Hai portato nel nostro centro una tazza da usare al posto dei bicchieri di plastica? La nostra tessera annuale (ENDAS) ti costerà la metà!

Noi, da parte nostra, facciamo da sempre la raccolta differenziata, usiamo detersivi a basso impatto ambientale, siamo partners di Remida (che riutilizza in modo creativo i rifiuti aziendali), e siamo anche punto bio in collaborazione con “Il biologico a Bologna”! (Per maggiori informazioni clicca qui.)

Da quest’anno cominciamo anche a incentivare i comportamenti virtuosi che diminuiscono l’impatto ambientale dei nostri tesserati. L’idea è buona! Tanto che anche il Quartiere San Vitale ci ha accordato il patrocinio.

Cogliete l’occasione e risparmiate! Se rispettiamo l’ambiente ci guadagnamo tutti!

Prenotatevi per la prossima meditazione!

meditazione rilassamento di Benson

Prenotatevi!

IL RILASSAMENTO DI BENSON

Una tecnica di Meditazione in ambito Sanitario

“In ambito sanitario la meditazione può essere definita come un addestramento alla Presenza Mentale che attraverso l’acquietamento della mente e un livello profondo di consapevolezza agisce sul piano fisico, energetico, psicologico e spirituale, contribuendo alla guarigione e al benessere” (Pagliaro, 2004).

H. Benson, cardiologo della Harvard Medical School di Boston, studia dagli anni ’60 l’efficacia della meditazione in ambito sanitario, considerando l’evidente effetto preventivo che aveva sui meditatori esperti in ambito cardiovascolare. Dai suoi studi egli ha estrapolato una tecnica di meditazione specificatamente basata sugli effetti preventivi che egli ha dimostrato, e che ad oggi porta il suo nome.

I principali effetti dimostrati, anche da ulteriori studi:

– Notevole aumento del neurotrasmettitore dopamina in un’area del cervello che fa parte dei circuiti della gratificazione, della gioia per una ricompensa. Durante gli esercizi di concentrazione meditativa si ha una attivazione di tale circuito che ha effetti ansiolitici e antidepressivi.

– Riduzione complessiva dell’attività delle cortecce prefrontali con effetti tali da rendere il cervello quieto e vigile al tempo stesso.

– Netto aumento delle onde cerebrali lente (beta).

– Potente regolazione del sistema dello stress con riduzione del cortisolo e della noradrenalina.

– Riduzione della pressione arteriosa e dei livelli di sodio

– Riduzione cortisolo e aumento di cellule Natural Killer in pazienti oncologici, migliora la qualità di vita e l’adattamento alla malattia, aumentando il senso di benessere emotivo e la salute mentale, diminuiscono depressione e di stress

– Nei pazienti con dolore cronico aumenta la qualità di vita e diminuisce la percezione del dolore

– Allevia i sintomi vasomotori e gli altri sintomi della menopausa

– Influisce positivamente sulle cellule immunitarie nelle sindromi immuno-depressive e diminuisce l’incidenza della depressione e la rabbia

– Rappresenta un efficace trattamento in fase precoce di alcuni disturbi dell’età dello sviluppo, come l’ipertensione, l’ ADHD e le difficoltà di apprendimento, diminuendo la rabbia e l’ostilità e aumentando le capacità di coping.

L’ incontro verrà condotto dalla dott.ssa Elena Lupo, Psicologa, che ha appreso la tecnica direttamente attraverso i suoi 3 anni di formazione con il Prof. Pagliaro presso il reparto di Psicologia Ospedaliera dell’Ospedale Bellaria di Bologna, e che la utilizza quotidianamente con i suoi pazienti dal 2012.